Musicologie Médiévale

Resources for medieval musicology and liturgy

Blog of Ignazio Macchiarella together with Chiara Bortolotto and Cinzia Guidetti:

http://musicaemusiche.org

You can listen to a recording of the Miserere and the Te Deum.

QUESTO spazio contiene testi, foto, audio e video relativi al volume:

Ignazio Macchiarella, Cantare a cuncordu. Uno studio a più voci. Dialogando con Giovanni Ardu, Mario Corona, Roberto Iriu, Antonio Migheli (su Cuncordu 'e su Rosariu) Nota, Udine 2009 (con cd allegato). Seconda edizione corretta.

Cantare ad accordi è un far musica molto importante nella vita sociale di varie località della Sardegna. È il caso del canto a cuncordu di Santu Lussurgiu, una pratica tecnicamente assai complessa, riservata ad esecutori specializzati, ricca di significati e valori collettivamente condivisi dagli abitanti del paese (o almeno da gran parte d’essi). Il volume propone un primo lavoro monografico su tale pratica musicale realizzato in forma dialogica, ossia attraverso un esperimento durato più di tre anni di produzione collettiva di un testo frutto della mediazione fra uno studioso dell’Università di Cagliari (Ignazio Macchiarella) e i quattro cantori più rinomati del paese (Giovanni Ardu, Mario Corona, Roberto Iriu e Antonio Migheli – ossia su Cuncordu ‘e su Rosariu). Insieme con lo studio degli spazi e delle occasioni esecutive, la trattazione delinea e giustappone diverse rappresentazioni del cantare a cuncordu in molteplici scenari del vivere contemporaneo del paese. Seguono un’analisi delle regole del far musica, un glossario della terminologia tecnica e vari materiali a carattere documentario. Illustrato da foto in bianco e nero di Giuseppe Firinu e d’altri, il volume è arricchito da un CD appositamente pensato ed inciso da su Cuncordu ‘e su Rosariu.

Tag: Falsobordone, Sardegna, etnomusicologia

Visualizzazioni: 388

Risposte a questa discussione

Écoutez aussi cette belle comparaison de David Christoffel («Comment s'accorder?» du 10 Février 2012), il falsobordone des chanteurs sardes avec une réconstruction d'un fauxbourdon du «Livre contrapunctus» (Lyon 1928), exécutée par l'Ensemble Gilles Binchois.

http://www.musicaemusiche.org/?q=node/312

Confronté avec cette sonorité "de la Renaissance," on peut imaginer ce que reste encore pour arriver au niveau d'une tradition vivante.

Marc CHEMILLIER:

« De l'analyse acoustique à la modélisation des savoirs musicaux Note sur les polyphonies vocales de Sardaigne »

http://www.musimediane.com/numero5/DAngiolini/Chemillier/note-dangi...

Il nuovo libro «Voci del Sacro» con il documentario da Renato Morelli (Venerdì Santo a Cuglieri, il paese vicino a Santu Lussurgiu):

http://www.blogfoolk.com/2015/10/renato-morelli-due-documentari-ded...

RSS

Partnership

and your logo here...

We need other partners !

Support MM and MMMO !

Soutenez MM et MMMO 

!

© 2020   Created by Dominique Gatté.   Powered by

Badges  |  Report an Issue  |  Terms of Service